• An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

Download

In quest'area potrai trovare documentazione e schede tecniche in formato PDF, cliccando su ogni singolo allegato effettuerai il download diretto delle schede tecniche relative a Sika e Kerakoll. Clicca qui

Area riservata




Warning
Umidità di risalita

L’umidità di risalita o umidità da risalita capillare è spesso presente anche in nuovi edifici oltre che edifici storici, case d’epoca e chiese.

Si puo’ comunque presentare anche nei muri di case costruite recentemente anche se già dagli anni 70/80 si è iniziato ad usare prodotti per l’isolamento dei muri interrati per impedire all’umidità di risalire nei muri.

L’umidità di risalita capillare si presenta perché i muri portanti o comunque a contatto con il terreno assorbono umidità .

Veicolata nel muro l’acqua puo’ salire anche oltre tre metri dal livello del terreno.

Il primo motivo per cui si ha il problema dell’umidità di risalita è la mancanza di un isolamento dei muri a contatto col terreno.

Una volta che i muri sono bagnati l’acqua inizia ad evaporare all’interno degli ambienti creando un aumento di umidità nell’aria con conseguenti problematiche.

Le molecole d’acqua che provengono dal terreno trasportano vari tipi di cristalli di sale e  seguono le molecole d’acqua fino al punto in cui l’acqua evapora. Non potendo evaporare il sale si accumula nell’intonaco causando distacchi di pittura e dell’intonaco stesso.

Consulenze e preventivi grauiti possono essere chiesti direttamente inviando un email. Il nostro staff si metterà a Vs. disposizione per un’accurata diagnosi del problema e una conveniente soluzione dello stesso.

Cantiere di Brescia

Nel caso specifico ci troviamo di fronte a una casa d’epoca risalente al periodo Liberty.

L’intervento inizia tramite la demolizione e lo scrostamento dei vecchi intonaci lungo il perimetro dell’intera villa partendo dal terreno fino a raggiungere i davanzali delle finestre.

Successivamente viene eseguita una pulitura della struttura messa a nudo al fine di rendere visibile ogni problematica , determinarne l’esatta diagnosi e le soluzioni da intraprendere.

Il SikaMur-InjectioCream-100 è il prodotto scelto per risolvere queste problematiche in quanto prettamente indicato per il controllo dell’umidità di risalita.

Questo prodotto è una crema idrorepellente e viene inserito in una serie di fori praticati entro il corso della malta mediante una semplice attrezzatura di estrusione.

Una volta posizionato nel corso della malta, SikaMur-IniectoCream si diffonde nella muratura umida in modo da formare una barriera idrorepellente e bloccare la risalita di umidità.

Come intonaco a ricopertura è stato utilizzato il SikaMur 1000 SP. Si tratta di un intonaco monocomponente ad azione deumidificante caratterizzato da altissima traspirabilità, basso peso specifico e ottime capacità coibenti. E’ sicuramente idoneo al trattamento, risanamento di murature soggette all’umidità di risalita.

A livello dei marciapiedi è stata utilizzato il SikaLastic-1k che è una malta monocomponente fibrorinforzata, flessibile, a base di cementi modificati con speciali polimeri alcali-resistenti, contenente aggregati selezionati di fine granulometria ed additivi idonei per l’impermeabilizzazione dei substrati in calcestruzzo soggetti a deformazioni.

E’ quindi da considerarsi un impermeabilizzante di superfici generiche.

Attachments:
Download this file (BondT8.pdf)BondT8.pdf[ ]34 Kb
Download this file (InjectoCream-100. Mur.pdf)InjectoCream-100. Mur.pdf[ ]931 Kb
Download this file (MUR 1000 SP.pdf)MUR 1000 SP.pdf[ ]249 Kb
Download this file (Sikadur32.pdf)Sikadur32.pdf[ ]24 Kb
Download this file (SikaLastic-1K.pdf)SikaLastic-1K.pdf[ ]55 Kb